Giulio Bencini

Giulio BenciniNasce a Firenze nel 1967. Nel 1989 si diploma presso la scuola di teatro classico Giusto Monaco dell’Istituto Nazionale del Dramma Antico di Siracusa, specializzandosi successivamente presso la école Philippe Gaulier di Parigi. Dal 1991 lavora in qualità di attore in svariate produzioni professionali tra cui spiccano quelle INDA e TSB. Nel 1993 è uno dei fondatori dell’associazione Balthazar di Pavia/Milano, iniziando così a dedicarsi maggiormente alla didattica del teatro e del gioco e  a realizzare le prima regie. Contemporaneamente collabora con Ruinart artisti associati di Pontassieve/Firenze sviluppando la sfera artistica e di regia e con il Centro Giovanile di Formazione Sportiva di Prato rafforzando la parte didattica e formativa. Collaborazioni queste, che celano l’intento di riavvicinarsi a casa. Proposito che si realizza dal 1999, quando la collaborazione con CGFS diventa più intensa fino a sfociare nel 2008 nel ruolo di Responsabile del settore Dovecearia. Per CGFS coordina, da svariati anni, il progetto TCP che mette a disposizione delle scuole di Prato e provincia, oltre 6000 ore annue, per interventi di movimento: sportivo, espressivo e ambientale. Ha pubblicato con altri colleghi il libro “Giochi in movimento” ed è stato formatore e relatore in varia appuntamenti, convegni, workshop in Italia e all’estero. Metereopatico, è padre di 2 figli adolescenti, nel tempo libero corre, corre, corre…senza mai ascoltare la domanda che tutti gli fanno: corri, ma dove vai?

In socialisarte si occupa di gioco, teatro e regia e n’è presidente.