Gabriel Zoccola

Gabriel

Nato in Argentina. Ha studiato danza classica e tango con i Maestri Atilio Sanchez , Sebastian de la Vallina, Inès Camou Font. Ha ballato nella Orchestra Filarmonica di Montevideo, diretto dalla Maestra Inès Camou Font.

Laureato in medicina all’Università Nazionale di Rosario (Argentina), specializzato in Musicoterapia col Corpo presso CITAC, Metodo di Amparo Alonzo (Uruguay) e in Danza Movimento Terapia presso il Centro Toscano di danza terapia (Italia).

Formatosi in Danza Aerea in Argentina, ha diretto “Volare senza droga”, programma di prevenzione primaria della tossicodipendenza e del disagio giovanile, programma che si è sviluppato a Montevideo, Prato, Scandici (Fi), Taranto, San Severo (Fg). Ha lavorato all’interno di istituzioni pubbliche e private con ragazzi disabili con il progetto “When we dance” a Montevideo, Pisa, Montecatini (Pt). Ha sviluppato programmi pedagogici con il Montevideo Ballet Studio (Ballets Cenerentola, Chisciotte, Bella Addormentata, Storia del Balletto Classico) e a Firenze con la Compagnia di teatro Venti Lucenti (Game over, Carmen, Crepuscolo degli Dei, Ratto dal serraglio). Per le Chiavi della Città e Tutti insieme con il progetto “Facciamo Storie”.

Fa parte della associazione Socialisarte che promuove interventi artistici in situazione di rischio sociale, e della associazione Venti Lucenti che lavora in progetti pedagogici con il Teatro Comunale di Firenze e con le scuole medie inferiori e superiori di Firenze.

Lavora a Prato nel CGFS (Centro Giovanile di Formazione Sportiva) nella formazione degli operatori, e impartisce corsi di aggiornamento per insegnanti di Scuola elementare, media inferiore e superiore. Ha lavorato al progetto “IMPARARE A VOLARE” nelle scuole Pirandello (Firenze), Dagomari (Prato), Russel Newton (Scandicci – Fi) e all’interno della Casa Circondariale di Firenze – Sollicciano. Fa parte del corpo insegnanti della scuola di danza Dance Lab (Laboratorio Accademico di Danza) di Antonella Lombardo a Montecatini (Pt), e Imago Lab di Emanuela Salvini all’Impruneta (Fi). In qualità di regista ha curato: “TANGO AEREO” spettacolo di tango e acrobazia aerea (Montevideo), Teen Square “Il Futuro Non è Scritto”, “L’altra riva del mare”, “Don Chisciotte”, “Peter Pan”, “Il Fantasma di Canterville”, percorsi pedagogici con tredici scuole di Prato.

Ha sviluppato i progetti di Danza Movimento Terapia: “I Prigioni”, “I Miti in Piazza Della Signoria”, “Dioniso e Il Bargello” , “La Pira in motion”, presso il Centro Internazionale Studenti Giorgio La Pira.

Ha insegnato al Master di Danzaterapia all’Università La Sapienza di Roma, e al Centro Toscano di Danzaterapia.